oil painting

B080EF6E-1250-4158-AD15-F3837FF7728C

note: if you do not understand italian, and have no italians friends around,please use google translator bottom page

note ii: dovuto alla compressione foto e qualità di ripresa in condizioni di luce non ottimale i colori e le sfumature possono variare un po’ rispetto all originale. mi scuso per l inconveniente.

 

Fotografia e pittura sono essenze molto simili.

Entrambe hanno l’ enorme potere di fermare un frammento di vita, proprio quando la tua anima decide di farlo.

Un quadro e una foto catturano il tempo dell osservatore per amalgamarlo con quello dell artista. Una immagine e un dipinto, quando ti  aggrediscono ,annullano la concezione temporale e per un periodo più o meno lungo ti fanno sprofondare nel loro sentimento e messaggio.

Ogni buon fotograto è tendenzialmente un potenziale pittore e viceversa.Pensate al maestro della luce, Michelangelo Merisi in arte Caravaggio e capirete che la teoria di funzionamento di un esposimetro o sensore potrebbe venire proprio da quel magico briccone.

Voglio inaugurate una nuova sezione del blog dedicato ai miei dipinti ad olio, a quelli e solo quelli. Amo quella tremenda e delicata scivolosità dei pigmenti ad olio, la penetrazione dei colori, la possibilità di implementare a secondo di improvvise ventate creative, anche dopo qualche giorno, prima della completa essicazione.

Non sono niente di che oppure molto di che.

Tutti ,però, hanno la caratteristica, come una buona forografia, di raccontare,narrare o spiegare un emozione, un sogno, una visione o un concreto atto di vita.

Comincio con quelli che mi sono rimasti, un po’ li ho regalati a cari amici. Altri verranno, senza fretta.

Buona visione.

SAPS
SAPS oil on canvas 80*60

SAPS

(Scale for the Assessment of Positive Symptoms)

Questo dipinto cavalca la dimensione schizofrenica allo stato di allucinazioni. La mente umana rilascia,come in oceano aperto, emissioni e sensazioni più o meno alterate che assumono la forma di presenze allucinanti dalle più svariate forme, a volte divertenti a volte terribilmente negative. È una mia interpretazione, non sono ne psichiatra, ne psicoanalista , è solo ciò che mi è venuto nel mentre.

 

green highway
GREEN HIGHWAY oil on canvas 50*40

GREEN HIGHWAY

Questo è un mio piccolo grande sogno.

Il nome originale era Open Town e il dipinto descrive proprio quello che mi affascinerebbe alla follia. Una città aperta e libera alla natura in tutte le sue manifestazioni. Libera dalla tecnologia rotabile e inquinante, lasciata ai margini della stessa. Libera e calpestabile solo a due o a quattro zampe.

 

kili
KILIMANJARO 2050 oil on canvas 30*40

KILIMANJARO 2050

Tra qualche decennio ,purtroppo, vuoi per cacciatori di trofei, vuoi per bracconieri,vuoi per espansioni umane, vuoi per condizioni climatiche, gli animali africani,e non solo, scompariranno del tutto. L’ unico modo di fare safari sarà con l ausilio di schermi digitalizzati. Il pericolo è piu reale di quanto si creda, alcune specie sono già estine e molte lo saranno a breve. Sensibilizziamo il mondo ,fermiamo questo crudele destino che si rifletterà pesantemente anche sul genere umano.

CDAD4BA3-24AD-48AD-AA1F-784C20936ACB
DEVIL’S TRILL oil on canvas 80*60

DEVIL’S TRILL

Dedicato al geniale violinista Nicolò Paganini. Descrive la diceria che inseguiva la sua fama riguardante una possibile possessione demoniaca per i suoi virtuosismi.Ho voluto sottolineare il fatto con quel unico archetto che danza e impazza su due violini.

regalato al caro Andrea 

9D42192C-8DC8-42BC-A30F-4765BF880248
MODELS oil on canvas 80*60

MODELS

il vorticoso ed irriverente mondo della moda divora risorse umane in una sequenza infinita. le modelle sono il lubrificante dei suoi ingranaggi motori che alimentano il movimento perpetuo della macchina del business .

regalato alla carissima Bruna